Non siete riusciti a cambiare i vostri infissi nel 2015 e avete paura di non poter usufruire delle detrazioni fiscali!?

Potete tirare un sospiro di sollievo infatti la detrazione al 65% per le spese sostenute per gli intervenenti finalizzati agli efficientamenti energetici, viene prorogato al 31 dicembre 2016. Questo è quanto è stato deciso con la legge di Stabilità insieme ad altre importanti novità in materia di agevolazioni per la casa.

Ecco i lavori per i quali è possibile utilizzare l’ecobous del 65% nel 2016:
•    miglioramento dell’efficienza termica dell’abitazione mediante finestre, infissi, coibentazioni e pavimenti;
•     installazione di pannelli solari (fino a 60mila euro);
•    sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale (fino a 30mila euro);
•    riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento.

Avete tempo fino al 31.12.2016 per effettuare questi lavori ed usufruire dell’ecobonus del 65%.

Tra le novità delle legge di Stabilità 2016 l’estensione delle agevolazioni a:
•     interventi antisismici degli edifici (prime case o edifici industriali) che si trovano nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2 ex DPCM 3274/2003), per un massimo di spesa pari a 96.000 euro.
•    installazione schermature solari fino a un valore massimo della detrazione di 60.000 euro

Non ci resta che dire … Buon 2016!

Lascia un commento