Buone notizie per chi ha avviato lavori sulla propria casa e vuole finire e soprattutto pagare nell’anno nuovo, senza rischiare di perdere benefici fiscali. Con la Legge Stabilità 2014, i bonus sull’edilizia infatti – la cui scadenza era prevista per il prossimo Dicembre – sono stati prolungati per tutto il 2014.

La detrazione per il risparmio energetico rimarrà invariata al 65%, così come il bonus ristrutturazioni al 50%, in entrambi i casi fino al 31 Dicembre 2014.

Bonus mobili

La legge prevede un’ulteriore proroga anche per il bonus mobili al 50% su spese fino a 10.000€, con scadenza al 31 Dicembre 2014. Il bonus mobili, concesso a coloro che usufruiscono della detrazione per ristrutturazione edilizia, varrà per le spese effettuate dal 6 Aprile 2013 al 31 Dicembre 2014, termine ultimo per richiedere la detrazione al 50%. La spesa sui mobili, sottintende anche i grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Bonus fiscali per i condomìni

E’ prevista una speciale proroga dei bonus fiscali anche per i condomìni che debbano sostenere spese per interventi su parti comuni del proprio edificio condominiale. In questo caso la detrazione del 65% sarà garantita per spese sostenute dal 6 Giugno 2013 fino al 30 Giugno 2015.

Un breve riepilogo sulle proroghe dei bonus fiscali e l’entità:

Bonus ristrutturazioni edilizie:

  • 50% (tetto di spesa max 96.000€) con scadenza al 31 Dicembre 2014
  • 40% a partire dal 01 Gennaio 2015

Interventi a favore del risparmio energetico:

  • 65% (tetto variabile a seconda dell’intervento) per spese sostenute dal 6 Giugno 2013 al 31 Dicembre 2014
  • 50% dal 01 Gennaio 2015 al 31 Dicembre 2015

Acquisto di mobili per edifici in ristrutturazione:

  • 50% (tetto di spesa max 10.000€)

Lascia un commento