Parliamo di detrazioni fiscali in materia di ristrutturazioni
tra rinvii, nuove leggi, deroghe e aggiornamenti avete perso il punto della situazione!? Ci pensiamo noi a fare chiarezza.

Novità bonus ristrutturazioni

Una delle novità più importante riguardante il bonus ristrutturazione è sicuramente l’aumento della detrazione che dal 36% passa al 50% per le spese effettuate con importo massimo di 96mila euro per unità immobiliare (prima l’importo massimo ammontava a 48mila). Grazie alla la legge di stabilità 2014 le detrazioni ristrutturazione rimarranno in vigore fino al 31 dicembre 2014, eccezion fatta per l’acquisto di abitazioni in fabbricati interamente ristrutturati.

Dal 2015 però, la detrazione ristrutturazione non tornerà al 36%, ma sarà bonus 40% e dal 1 gennaio 2016 la detrazione ristrutturazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

Detrazione per interventi antisismici

La legge di stabilità 2014 ha inoltre prorogato la detrazione del 50% per le spese sostenute per interventi antismici su costruzioni che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità, se si tratta di abitazioni principali o di attività produttive.

Scarica la guida dell’Agenzia delle Entrate riguardate le agevolazioni fiscali del 50% in materia di ristrutturazioni.

Lascia un commento