Vi siete finalmente decisi a cambiare gli infissi ma siete indecisi su cosa scegliere!? CentroInfissi è qua per aiutarvi a scegliere le migliori soluzioni per le vostre esigenze.

Per prima cosa è bene valutare la dimensione dei vani in cui andranno gli infissi, la posizione e la forma. Solitamente la forma degli infissi è rettangolare ma si potrebbe anche avere a che fare con vani di forma trapezoidale, circolare o con sagome particolari, in questo caso bisogna realizzare infissi su misura.

Altro elemento da tenere in considerazione è la tipologia di apertura dell’infisso:

  • Infissi a battente, i più diffusi, ossia tutti quegli infissi con finestra ad anta in cui il battente, la parte mobile dell’infisso, è collegato tramite una cerniera ad un asse verticale fissato nel telaio;
  • Infissi a ribalta, con cerniere posizionate nel lato inferiore ed apribile verso l’interno, con apertura delimitata;
  • Infissi scorrevoli, con un’anta che scorre dietro l’altra. Non consentono un’apertura completa del vano;
  • Infissi girevoli, infissi la cui anta ruota su un asse, orizzontale o verticale, grazie a un perno situato al centro del telaio.

Dopo aver effettuato le relative valutazioni sulla forma e l’apertura è ora di passare a valutare di che materiale vogliamo i nostri infissi:

  • Infissi in alluminio: richiedono poca manutenzione, resistono agli agenti atmosferici, sono particolarmente adatti per le grandi dimensioni.
  • Infissi in legno: ideali per ambienti che vogliono ricreare un’atmosfera calda e familiare. Garantiscono un buon isolamento termico ed acustico.
  • Infissi in pvc: offrono alte prestazioni per quanto riguarda isolamento termico ed acustico. Sono molto resistenti e non richiedono una particolare manutenzione.
  • Le soluzioni miste legno-pvc, legno-alluminio offrono l’aspetto del legno e i vantaggi tecnologici dei nuovi materiali.

Per conoscere in dettaglio tutti i vantaggi dei materiali e tutte le combinazioni possibli ti invitiamo nella sezione prodotti/infissi.

Lascia un commento