Un adeguato ricambio dell’aria è sempre necessario per mantenere la casa in salute ma in un edificio ben isolato e ben gestito si consuma dal 30 al 50 per cento dell’energia solo con l’apertura delle finestre.

Questo sistema di ventilazione controllata nasce per migliorare la qualità negli spazi indoor come case, scuole e uffici. L’Aircare ES garantisce un corretto ricambio d’aria negli ambienti prelevando, filtrando e pre-riscaldando, grazie a uno scambiatore di calore, l’aria fresca che proviene dall’esterno.

130027107-ea7ec98f-aec4-4c52-9a5d-329ef933c6e2
Per riscaldare l’aria fredda proveniente dall’esterno, sull’Aircare ES è installato uno scambiatore di calore “entalpico” che permette di recuperare, oltre al calore sensibile, anche il calore presente nel vapore acqueo. Lo scambiatore assicura un’efficienza massima del 75 % e riduce notevolmente i consumi energetici legati al sistema di ventilazione controllata.

Aircare ES recupera il calore dell’aria interna che viene espulsa e lo trasferisce all’aria più fredda in entrata in modo da preservare l’equilibrio termico della casa. Aircare ES salva spazio e permette di risparmiare fino al 75 per cento di quel calore che normalmente viene disperso solo con l’apertura delle finestre o con una ventilazione controllata senza recupero di calore.130026876-09eadf3e-6f18-4946-ace7-3904d7a2ba24

Aircare ES è un dispositivo single room che si integra in ogni singola finestra e arricchisce il serramento con nuove funzionalità ambientali e di efficienza energetica. Non vi sono fessure di aerazione visibili nella facciata dell’edificio e non è necessario predisporre tubature di aerazione nell’edificio. Presenta buoni valori di isolamento termico U = 0,27 W/m²K e migliori proprietà di isolamento acustico rispetto a sistemi per cassonetti tradizionali. E’ ideale per posa certificata ift.

Lascia un commento