La regione Emilia Romagna mette a disposizione 7 milioni di euro attingendo da risorse del Programma operativo regionale Por-Fesr 2007-2013 per sostenere la qualificazione ambientale ed energetica del sistema produttivo regionale, in particolare dei settori del commercio e del turismo. Il bando – approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 438 del 31 marzo 2014 – è teso a promuovere il risparmio energetico, l’uso efficiente dell’energia e la valorizzazione delle fonti rinnovabili.

Si tratta di un cofinanziamento che andrà dal 30% al 40% a seconda dal punteggio acquisito in base agli obiettivi di risparmio energetico.

Non verranno ammessi gli interventi con una previsione di spassa inferiore ai 20 mila euro. Il massimo contributo concedibile sarà pari a 150 mila euro.

Chi può fare domanda?

Possono fare domanda le piccole e medie imprese, compresi i consorzi e/o le società consortili, costituiti anche in forma cooperativa o di associazione temporanea d’impresa, aventi sede operativa in Emilia-Romagna (intesa come sede in cui si svolge l’attività economica e in cui saranno realizzati gli interventi agevolabili ai fini del bando).

Settore del turismo: possono presentare domanda le strutture ricettive alberghiere o all’aria aperta, case per ferie, ostelli, rifugi alpini, affitta camere, case appartamento vacanza, stabilimenti balneari.

Settore del commercio: la misura si rivolge alle imprese che esercitano attività all’ingrosso o al dettaglio e di somministrazione al pubblico di alimenti o bevande.

Quando presentare la domanda?

Le domande possono essere presentate dal 5 maggio al 15 luglio prossimi.

Per ulteriori informazioni:
Por Fesr 2007-2013
Er Imprese
Er Energia
Edilportale

Lascia un commento