E’ nata da un’idea di ANFIT, l’associazione nazionale per la tutela della finestra made in Italy, uno strumento che consentirà ai consumatori di osservare le prestazioni energetiche degli infissi (proprio come avviene per gli elettrodomestici).

Etichetta energetica

Si chiama Etichetta energetica, o Label energetico, uno strumento unico di informazione e orientamento nel panorama italiano del serramento, utilissimo per i consumatori nella scelta energetica dei serramenti.

ANFIT si propone di venire incontro ai consumatori, ma anche agli stessi progettisti i quali, attraverso questo strumento, potranno adattarsi alle normative in vigore per il risparmio del consumo energetico e per l’edilizia sostenibile. Il principale obiettivo dell’Etichetta energetica di ANFIT è garantire, in modo oggettivo, che il serramento installato in un determinato Comune presenti le migliori prestazioni energetiche, ideali per quel terrirorio, sia in estate che in inverno. Si propone di farlo ovviamente prestando attenzione alla specifica abitazione, alle caratteristiche del serramento e alle esigenze del committente e del progettista. L’etichetta colorata è solo il risultato finale di un processo di progettazione del serramento basato su un rigoroso metodo di calcolo della classificazione energetica.

Etichetta termica e le classi energetiche per il bilancio estivo e invernale

Sono tre i parametri che determinano le classi energetiche per il bilancio estivo e invernale dell’infisso:

– il valore della trasmittanza termica del serramento;

– le dimensioni del serramento;

– il fattore solare “g” del vetro, ovvero l’energia solare gratuita che entra attraverso i vetri (l’apporto gratuito della radiazione solare non viene considerato nel calcolo poichè poco significativo).

Per determinare la classe energetica riferita al bilancio invernale prende in considerazione il valore della sola trasmittanza termica Uw del serramento. Mentre la determinazione della classe energetica riferita al bilancio estivo considera la dispersione del vetro (area vetro moltiplicata per il fattore solare) e il contributo solare estivo

Cosa comparirà nell’Etichetta Energetica?

Sull’Etichetta energetica i consumatori troveranno i dati identificativi di ogni finestra, oltre che le classi energetiche, compreso il lotto di produzione e il Certificato di Origine, che indica la provenienza Made in Italy.

Chi rilascia le Etichette Energetiche?

Etichetta energetica e Certificato di Origine potranno essere rilasciati solo dai soci ANFIT in possesso del Marchio Quality Anfit che con le sue severe procedure attesterà la qualità, la sicurezza nell’uso e la realizzazione dei serramenti sul territorio nazionale.

Lascia un commento